Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

Ul Gelate' di Parabiago (MI)

Immagine
La mamma è sempre la mamma. Sono passate al massimo 5 o 6 ore da quando mia madre mi ha segnalato questa gelateria: 'sai ieri ho mangiato un gelato delizioso, avrei da consigliarti un paio di gusti da provare', mi ha detto. Come non fidarsi delle sue parole? Ma Parabiago non è proprio dietro l'angolo, così prendo l'occasione di fare una degustazione all'Enoteca Longo di Legnano, e decido di cenare con un sostanzioso gelato (alla fine ne ho mangiati due).

Idea Verde di Olgiate Olona (VA)

Immagine
Quando ti svegli con una certa voglia, rischi di portartela con te per tutta la giornata e così e successo a noi. Non pensate male mandrilli (la altre voglie con una ragazza così sono all'ordine del giorno), sto parlando di una voglia di un bel fritto e di un fresco calice di bianco. Faccio un paio di telefonate ma niente frittino di paranza senza prenotazione, così chiediamo consigli in giro e ci facciamo convincere da una segnalazione di un amico.

Ciacco di Bologna

Immagine
Conosco questo locale dal 2004, cioè da quando è stato rilevato dall'attuale gestione. Ricordo sempre la prima volta che passai lì davanti, lessi 'Enoteca con cucina' e mi incuriosì, ma non fu possibile cenare perché avrebbe aperto da lì a qualche giorno, la nuova gestione. Mi segnai il posto e ci tornai una settimana dopo l'apertura. Che bel menù! C'era la parte riguardante la tradizione, ma erano i piatti della fantasia che mi incuriosivano. A distanza di otto anni ricordo sempre uno dei dessert più buoni mai mangiati ovvero 'Nuovo espresso Italiano', una cialda di cioccolato a forma di tazzina con dentro un semifreddo al caffè ricoperto da una ottima crema di latte che riempiva la cialda, servita con qualche granella di cioccolato tanto per renderla più  golosa. Dessert piacevole, ben presentato e molto molto gradito.

Stefano e Salvatore sono le anime di questo locale, sempre sorridenti, sempre pronti a dispensare consigli e a darsi da fare.

Gelateria Porta Romana

Immagine
Ho sempre pensato che camminare facesse bene, principalmente alla salute e secondariamente per curiosare in giro, sempre alla ricerca di qualche locale a me sconosciuto. Non mi sembra di aver mai sentito parlare della Gelateria Porta Romana, anche l'insegna sembra piuttosto nuova, stessa cosa dicasi per gli interni, curati e puliti.

Bar Quadronno di Milano

Immagine
Girando per paninoteche ed essendo nel bel mezzo della prova dello zoccolo duro dei locali storici milanesi, mi è sorta una domanda: ma quanto può costare un buon panino? Quanto siamo disposti a pagare per una pausa pranzo veloce ma soddisfacente con pane e companatico?

"Gelateria" Bastianello di Milano

Immagine
La primavera è arrivata da un pezzo! Ok, cercate di fare finta di niente nel caso doveste vedere ombrelli aperti e giubbini caldi che coprono anche i turisti meno freddolosi...è tempo di gelato!!
La ricerca sarà lunga e caloricamente dispendiosa ma, con un intero team a disposizione (sulla Cinta sono da solo ma su Scatti di Gusto le spalle non mancheranno), riusciremo a proporre qualche indirizzo interessante, promesso.

Al Cambio di Bologna

Immagine
Qual è il miglior ristorante di Bologna? Non li ho provati tutti ma secondo me il ristorante 'Al Cambio' è difficile batterlo. E' la terza volta che ci vado e sono uscito sempre soddisfatto. Il locale si trova nella periferia nord della città, intorno all'uscita 7 della tangenziale, vicino alla Fiera.

Dentro è un posto senza tanti fronzoli, pulito e lineare, tavoli giustamente distanziati, qualche separé per dare un po' di movimento all'unica sala. Il servizio è da più stelle michelin, gentilissimi, garbati, di lungo corso, mai una parola di troppo, mai troppo distacco e sempre dispensatori di consigli. Sanno essere rassicuranti e sanno fare il loro mestiere. Bravissimi, secondo me tanti di questo mestiere dovrebbero venire ad imparare da loro.

Ribolla Gialla, bellezza estrema

Nessuna fotografia questa volta, né ai vini né alle etichette né ai volti dei produttori presenti in sala. Voglio che le mie parole stimolino in voi, cari lettori, le stesse sensazioni che ho provato assaggiando questi vini ad occhi chiusi. Sperando di non addormentarvi, ovviamente.

Dove siamo? Oslavia, terra di battaglie e morti al di là dell’Isonzo, paese di ciliegi e vigne, terra di uomini autentici, rudi, veri. Oslavia, frazione di Gorizia, a circa due chilometri dal centro urbano, sulle propaggini orientali del Collio. Parlare di Oslavia vuol dire fare memoria: 57’740 soldati in maggioranza italiani, per lo più ignoti, riposano nel Sacrario Militare; uomini, giovani per lo più, morti nel corso delle undici battaglie che ebbero luogo in questi posti durante la Grande Guerra. No Signori, non si può prescindere da questi fatti avvicinandosi alla Ribolla Gialla di Oslavia. Tant’è che Dario Princic ci ricorda che alcuni vigneti di coloro che fanno parte dell'Associazione Produttor…

Pizzeria Berberé di Castel Maggiore (BO)

Immagine
Siamo sempre alla ricerca della pizza perfetta, chiediamo agli amici più o meno gourmet dove loro vanno a mangiarla. Mi sono sentito consigliare diversi locali dove fanno 'la vera pizza napoletana', con il risultato che erano altrettante pizze diverse, nell'impasto, nel condimento ecc... Alla fine sono arrivato al punto che non mi importa nulla di come è la vera pizza napoletana, bensì sono soddisfatto solo quando me la sono digerita senza problemi e mentre la mangio provo soddisfazione, con buona pace del target della pizza. A Castel Maggiore ho trovato un'altra pizza ancora, qualcuno mi ha detto 'non è la vera pizza', ma posso dire? A me è piaciuta da pazzi.

La Pizzeria Berberé si trova all'interno del centro commerciale Le Piazze di Castel Maggiore. In questi centri di solito si trovano quasi esclusivamente franchising, ma non è questo il caso. Si intuisce qualcosa di diverso, dai 'comandamenti' che vengono elencati all'ingresso dall'imp…

Napul'è di Como

Immagine
Mancando da qualche anno, non mi sarei mai aspettato di trovare questo arredamento in Via Dottesio al 22, caspita quante migliorie. Innanzitutto devo specificare che la foto si riferisce alla saletta al piano superiore dove la gentile cameriera ci ha condotto. 
Belle le travi in legno, gradevoli i colori caldi delle pareti, un quadro di fronte a noi rappresentante un'ultima cena rivista alla napoletana, tavoli dalla semplice mise en place, buon numero di coperti e buona l'affluenza per essere un sabato a pranzo.

Eataly - Combal.Zero incontro a Bologna

Immagine
Per una serie di fortunate coincidenze mi sono trovato a Bologna nel posto giusto al momento giusto. Grazie alla complicità di un collega appassionato più di me di cucina e dintorni, che ha prenotato per noi e per altri suoi amici un tavolo da Eataly a Bologna, abbiamo potuto assistere alla serata speciale dedicata a Davide Scabin.

Avevo sempre sentito parlare del suo estro, ma non avevo mai visitato il suo quartier generale posto all'interno del castello di Rivoli. Raccontare la cena non è facile, le cose da dire sono un'enormità. Solitamente alla fine di questi eventi esce il cuoco e dice sempre le solite frasi di rito spesso scontate, non è così Scabin che se n'è uscito con un comizio che era una goduria ascoltarlo, 15-20 minuti degni di un grande oratore ai quali istituzioni e compagnia bella dovrebbero dare ascolto. Difesa sul tonno, dubbi su allevamenti marini, agricoltura sostenibile, salvaguardia di prodotti in pericolo di estinzione....insomma un intervento da le…

Il Dolce Sogno di Castellanza (VA)

Immagine
Frequento da tempo questa gelateria, ma non mi era mai capitato di dare un'occhiata al suo sito dove viene ampiamente descritta la storia del locale e di chi ha voluto crearlo.
Mille sacrifici sono stati fatti da Lucia Sapia per mettere in piedi questa macchina produttiva, cercando di offrire qualcosa di diverso e di sempre nuovo, tanto da riuscire nel tempo ad aprire anche un secondo punto vendita a Cassano Magnano.