Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

Cum Quibus a San Gimignano (SI)

Immagine
Quando vado in un posto per la prima volta e la sosta mi entusiasma, cerco sempre di trovare una seconda occasione per capire se è stato un caso oppure no. Tendenzialmente la seconda visita, vuoi per le alte aspettative, vuoi per altri motivi, spesso livella verso il basso il giudizio e come si dice 'raffredda' l'entusiasmo visto che si valuta in modo più razionale. Non è il caso del ristorante Cum Quibus di San Gimignano, piccolo e accogliente locale nel centro storico del paese.

Vigneto delle Oche Riserva '08 Fattoria San Lorenzo

Immagine
Scende nel bicchiere e lo illumina di riflessi dorati, si fa avvolgere e si aggrappa ad esso come se necessitasse di un lungo abbraccio dopo averlo atteso per anni. Manda al tappeto con sentori che raccontano la storia di frutta che nel tempo è maturata ed è divenuta gialla, intensa ma mai cotta. Le spezie sono dolci, il burro c'è e ti fa credere che abbia sostato in legno invece nein! acciaio e forse cemento.  Mineralità, note di fieno ed erbe aromatiche completano il corredo sensoriale (oltre a sbuffi che ricordano il cognac). La bocca viene avvolta al primo sorso da un setoso liquido sapido, caldo ma ben sorretto da acidità, con la caratteristica mandorla amara ben presente, il corpo ed una lunga persistenza lo rendono vino da abbinamento ma anche da meditazione. Regge la sfida con dei paccheri ai carciofi, balla la samba con burrata ed acciughe e mi accompagna nei primi minuti di Atletico Madrid-Psv e durante la stesura di queste poche righe. L'artefice di questo gioielli…