Il frate di Como


Una cena invernale un po' così, senza grandi pretese, ma con la voglia di una cucina essenziale, tradizionale e magari di un vino in grazia di Dio, come si suol dire.

Il Frate riassume solitamente tutto questo, piatti di sostanza, un menu vario che strizza l'occhio alla tradizione comasco-milanese e una proposta fuori menu con funghi e selvaggina, da sempre tipicità del locale.

Carta dei vini che presenta etichette giovani ma anche pre-2000 e punta soprattutto su produttori convenzionali concentrati nelle regioni: Lombardia, Piemonte e Toscana.

Scegliamo delle tagliatelle ai funghi porcini (9 euro) con quota davvero generosa di questi ultimi, giustamente cotti, non saporitissimi ma dalla discreta mantecatura.


Il Nebbiolo d'Alba Vigna Valmaggiore 2013 di Bruno Giacosa (26 euro) rappresenta un buon alleato in tavola, evaporato prima di potersi esprimere appieno, ha una leggera nota boisèe che non inficia la degustazione di un buon frutto fresco di lampone, buona sapidità che rende facile il sorso.


In mancanza del rognone, terminato la sera precedente, punterò su un buon fegato alla veneziana (15 euro) accompagnato da polenta


Il Barolo 1998 di Stefano Farina (40 euro) si spegne dopo pochi minuti di ossigenazione. Non basta la frutta sotto spirito e le erbe officinali a reggere il sorso di un vino che ha presumibilmente vissuto tempi migliori...


Servizio coordinato dalla sempre gentile responsabile, dai modi d'altri tempi, coadiuvata da aiutanti che con un pizzico di confidenza di troppo ci fanno capire di aver fretta di chiudere baracca e burattini ad ora tutto fuorché tarda.

Facciamo in tempo a provare il tiramisù (5 euro), con quota povera di mascarpone che lo snatura non poco e lo rende trascurabile.

Giudizio che si pone lì nel mezzo, usando quel "senza infamia e senza lode" che mal digerisco ma che in questa occasione può tornare utile.

Luca Formenti

Ristorante Frate
Via Bellinzona 160
Monte Olimpino 22100 Como
Tel. +39 031.530438
Web: http://www.ristorantefrate.it/

Commenti

Post popolari in questo blog

Pizzeria Montegrigna by Tric Trac di Legnano (MI)

BruciaBarrique di Gallarate (VA) Ci voleva tanto?

Gustoo di Busto Arsizio (VA)