Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012

Saperi e Sapori di Gallarate (VA)

Immagine
Ristorante sui generis il Saperi e Sapori di Gallarate, laboratorio pratico per i ragazzi dell'istituto superiore G. Falcone, dove i futuri cuochi e camerieri della provincia hanno la possibilità di farsi le ossa con un servizio del pranzo degno di nota.
Un progetto interessante, salito alla ribalta grazie al sondaggio "Eat Out Award" di VareseNews che aveva l'intento di premiare i migliori locali del Varesotto segnalati dai fruitore del sito.
Visto l'ottimo risultato ottenuto, un terzo posto insperato, e la mia vicinanza, credo fosse d'obbligo passare da queste parti a dare un'occhiata.

Paninoteca Unione di Milano

Immagine
Posta in una traversa di via Torino, la paninoteca Unione è stata una piacevole scoperta. Vista l'affluenza all'ora di pranzo è facile capire che in zona il suo nome è piuttosto noto, ma per un viandante è difficile scovarla in questa via piuttosto anonima.

Alla Ricerca del Merlot Perfetto

Immagine
Alla ricerca del Merlot perfetto. Questo il nome della serata di sfida e confronto tra due merlot in purezza del Canton Ticino e due italiani. Giustamente un mio carissimo amico (e bravo sommelier) mi ha subito fatto notare che se avessimo voluto cercare la perfezione, l’indagine avrebbe dovuto spostarsi in Francia, e per la precisione nelle storiche aree vicino Bordeaux. Ma per merlot perfetto, qui, intendevo qualcos’altro, che va spiegato con chiarezza se vogliamo capire il perché di questa splendida serata, in compagnia di una neonata associazione che porta il nome, al plurale, di un verso di Vinicio Capossela, “Vampiri della Vigna”.

Emiliana Tortellini di Milano

Immagine
Continua la ricerca di pastifici con cucina, una ricerca dettata dall'amore per i primi piatti ed il lavoro delle nonne sfogline. Da dove ho preso l'indirizzo? PappaMilano in primis, "posso andare sul sicuro", ho pensato.

Cristian Magri di Settimo Milanese (MI)

Immagine
Anche gli chef di un certo rango, e dal futuro promettente, hanno compreso il momento poco felice che stiamo vivendo e hanno fatto un passo indietro, lasciando da parte ricette complesse ed ingredienti pregiati, mantenendo alti standard qualitativi e cercando di valorizzare materie prime forse meno nobili ma che possono dare estrema soddisfazione.

The Bagel Factory di Milano

Immagine
Si parla tanto di hamburger, kebab, panini e piadine ma non ricordo discussioni a proposito del Bagel, la bella ciambella di pane dall'origine ebraica, piuttosto diffusa negli States.

Faccio una piccola ricerca in rete e scopro che a Milano ci sono più punti vendita della catena The Bagel Factory e mi ci fiondo (in Corso di Porta Vittoria) per sondare il terreno.

Toasteria Mi Casa di Milano

Immagine
Ho scoperto questo locale per caso, passeggiando dalla fermata Turro della metro milanese verso il ristorante Manna. Ho notato l'insegna "Toasteria Mi Casa" e mi sono incuriosito, le notizie in rete sono scarse e mi sono detto: "Perché non provarlo?".

Niente di più facile alla base del locale, pane in cassetta Home Made, 35 tipologie di toast farciti, qualche piatto del pranzo, aperitivo (vino, birre artigianali e bevande Lurisia) e qualche dolcetto ed il locale, con una ventina di coperti più un bancone da quattro, è un viavai di avventori.

Asinello di Castelnuovo Berardenga (SI)

Immagine
Fare una recensione dello stesso ristorante a pochi mesi dalla precedente può significare che l'esperienza sia stata più scarsa della precedente o come in questo caso nettamente migliore.
Vola l'Asinello, vola con la passione di Senio, Elisa e con i sorrisi splendidi della loro bambina Velia oramai a suo agio nella sala del ristorante ad accogliere gli ospiti :-)
Stavolta ci siamo accomodati nella saletta più piccola sempre elegantemente apparecchiata con tovaglie bianchissime e stoviglie moderne.