Cricò e Pe di Stabio


Quando mi dissero che vicino al confine con l'Italia era stata aperta da pochi mesi un'ottima pizzeria napoletana onestamente feci fatica a crederci, poi vidi qualche foto qua e là, soprattutto quelle di un caro collega grande frequentatore del locale e mi segnai il nome sull'agenda.


Eccoci, iniziano le prime cene pre natalizie quindi è giunto il momento di provare Cricò e Pe, nome la qual origine non sono andato a sondare ma che onestamente fa fatica a rimanere in testa, almeno nella mia.
Facilmente raggiungibile, non eccessivamente visibile però dal frontaliere distratto tra un'insegna e l'altra della cantonale, offre parcheggio più che soddisfacente.

Il locale è piuttosto ampio, non molto frequentato la sera del nostro passaggio (domenica), i tavoli sono giustamente ampi per ogni tipo di consumazione. La cucina offre una buona scelta di piatti che invogliano l'assaggio, dei prezzi parlerò solo alla fine.

Puntiamo tutti sulla pizza e, come spesso succede, parto dall'amata salsiccia e friarielli, i miei colleghi invece le preferiscono delle prosciutto crudo e stracciatella (foto ad inizio pagina).


La cottura della mia non è onestamente perfetta, meglio le altre. L'impasto però è decisamente interessante per fragranza, texture e mantenimento di golosità anche una volta raffreddato. Giustamente piccante la verdura, che però ha rilasciato eccessivo liquido andando a bagnare la pasta centralmente, mozzarella eccessivamente filante, indubbiamente di buona qualità ma a mio gusto poco indicata per questa preparazione. 
Una pizza insomma con ottime potenzialità, soprattutto tenendo conto della cottura in forno elettrico, ma che necessita di alcuni accorgimenti.

Le abbiamo abbinato una discreta birra ticinese, la Ipa del birrificio Sottobisio di Balerna, giustamente luppolata, dissetante.

Proviamo anche la pastiera napoletana, non immortalata, di buona fattura, non eccessivamente dolce.

Ci vengono offerte delle creme di limoncello, fragola etc, a caval donato non si guarda in bocca, recita un vecchio adagio ma onestamente punterei su qualcosa di lievemente più artigianale.

Ci vengono chiesti circa 30 franchi svizzeri per una pizza, una birra da 33cl, mezza porzione di dolce, caffè e amari, prezzo giusto per chi viene dal paese rosso crociato ma che rischia di tenere alla lontana gli italici lavoratori.

Luca Formenti

Menu alla carta.
Antipasti: 10-23,50 Chf
Primi: 17-19.50 Chf
Secondi 25-40 Chf
Dolci: 5-6 chf.

Cricò e Pe
Via Cantonale 19
6855 Stabio - Svizzera

Commenti

  1. Risposte
    1. Un locale dalle ottime potenzialità, speriamo che continuino a fare ricerca.

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Pizzeria Montegrigna by Tric Trac di Legnano (MI)

BruciaBarrique di Gallarate (VA) Ci voleva tanto?

Gustoo di Busto Arsizio (VA)