Osteria La Lumaca di Pescara

Per riprendersi dalla Pasqua, mi ci sono voluti alcuni giorni al mare e a me piace cambiare aria soprattutto saltando gli appennini e approdando sull'Adriatico. Aprile mi ha riservato una splendida giornata di sole, mare calmo, temperatura sui 25 gradi, meravigliosa vista sulla Maiella e Gran Sasso ancora innevati, poca gente e tanti ristoranti da provare.
La Lumaca si trova sul corso 'storico' di Pescara. Storico fra virgolette perché Pescara è una città nuova, comunque questo locale è vicino alla casa di Gabriele D'Annunzio.


L'impostazione interna è rustica, tovagliato di cartastoffa apparecchiatura base, ma i calici sono giusti per la bella lista di vini presente.

Ci fa piacere notare anche le serate a tema con nomi simpatici come 'Topo Gigio' riguardo ovviamente ai formaggi.

A pranzo oltre alla carta, ci sono anche dei menù predefiniti a prezzi più convenienti e noi ci orienteremo su questi visto che è solo una pausa pranzo.

Iniziamo con un bell'antipasto misto composto da una fresca ricotta ovina, un po' di verdure grigliate e alcuni salumi fra cui spicca la Ventricina di Vasto.


Subito dopo abbiamo scelto dei troccoli con ragù di castrato, ben eseguiti e gustosi.


e si è accompagnato il tutto con un fresco e invitante rosato Cerasuolo Hedos della Cantina Tollo, che a me è piaciuto particolarmente per la sua persistenza e freschezza, oltre che ad un bel colore.

Un posto per il dolce c'è sempre e allora ecco una simpatica alternativa alla panna cotta classica, ovvero la panna cotta allo zafferano.


e un rotolino ai due cioccolati preso dai miei amici e giudicato buono.


Il conto si è così formato: tre menù a prezzo fisso del pranzo 12 euro, i coperti 6 euro, il vino 16 euro, l'acqua 2 euro, i dessert 15 euro. 71 euro totali che confermano un rapporto qualità prezzo normale.

Alberto Lorenzini

Osteria La Lumaca
Via delle Caserme, 51
65127 Pescara
Tel. e Fax +39 085 4510880
Chiuso domenica.

Commenti

Post popolari in questo blog

Pizzeria Montegrigna by Tric Trac di Legnano (MI)

BruciaBarrique di Gallarate (VA) Ci voleva tanto?