Locanda di Tommaso a Castelnuovo Berardenga (SI)

Stufo di leggere nei menù 'pici cacio e pepe' (ma poi perché i pici....), 'tagliata con patate al forno', ecc... mi aggrappo fortemente a quei locali che cercano di staccarsi da piatti scontati e per di più fatti male. La Locanda di Tommaso è uno di quei ristoranti che è riuscito non solo a proporre un menù attraente, ma unito alla professionalità del bravo Tommaso, a tavola arrivano piatti davvero gustosi.
Siamo alle porte del Chianti Classico, lato sud, a pochi minuti dal centro di Siena. Castelnuovo è un borgo carino, circondato da vigneti (l'azienda di Felsina è proprio attaccata al paese, tanto per citarne una) e con una vista che spazia fino alle Crete.
Il ristorante si trova nella piazza principale del paese, che è stata rimessa un po' a nuovo, secondo me riuscendoci in parte, viste alcune scelte 'azzardate'. Ma per fortuna il ristorante è accogliente e fa dimenticare la cabina elettrica 'rimodernata', che si trova proprio ai lati della piazza accanto al ristorante....


L'interno ha circa 25 posti e si fa notare subito la bella cantinetta stile vetrina che è stata ricavata in un angolo della sala.


Dicevo del menù. Fa sempre piacere leggere nomi di piatti fantasiosi e fra le varie voci, mi sono fatto tentare dalla Variazione di baccalà mantecato, con pomodori fiaschetto e cipolla caramellata. Che bel profumo che emanava questo piatto! Anche il sapore non era da meno, visto l'equilibrio salato del baccalà con il dolce della cipolla caramellata. Buon inizio.


Io ho proseguito poi con degli ottimi Spaghetti impastati al nero di seppia, con guanciale, colatura di alici di Cetara e fiori di zucca freschi. Piatto ricco mi ci ficco! Anche in questo caso c'è un ottimo equilibrio di sapori. Innanzitutto partiamo dagli spaghetti, ottimamente eseguiti, con un bell'impasto resistente e cotti al dente. Il condimento dà l'idea, sulla carta, che possa essere salato (guanciale, colatura di alici), invece è risultato ben dosato e alla fine mangiarsi i fiori di zucca al naturale, ti rende il palato fresco.


Saltiamo il secondo per passare direttamente al dessert ed ecco un'altra proposta curiosa ma ottimamente riuscita. Gelato mantecato al tartufo nero, fior di sale e salsa di lampone. Finalmente un gelato al tartufo (con anche scaglie vere sopra) e non il solito 'tartufo affogato al caffè' di origine industriale. Evviva. Ma poi questo gelato era davvero buono!


Io sono andato comunque su una cosa più classica, perché sono amante del cioccolato bianco. Ecco quindi la Mousse al cioccolato bianco con croccante di mandorle. Quando uno sa cucinare, si vede. Infatti la consistenza della mousse era perfetta, così come il sapore non troppo dolce.


Abbiamo accompagnato la cena con un fresco Friulano dell'azienda La Tunella, aggiungendo anche i caffè nel finale, abbiamo speso, in quattro, 35 euro a testa meritati. La lancetta dei più buoni ristoranti della provincia di Siena, si sposta sempre più verso sud est rispetto alla città.

La Locanda di Tommaso
Piazza Guglielmo Marconi 9
53019 Castelnuovo Berardenga (SI)
Tel. 0577355411
sito: www.lalocandaditommaso.com
email: tommy1910@hotmail.it
Chiuso la domenica

Commenti

Post popolari in questo blog

Pizzeria Montegrigna by Tric Trac di Legnano (MI)

Love Eat di Castellanza (VA)

BruciaBarrique di Gallarate (VA) Ci voleva tanto?

Ristorante Alusea a Silvi Marina (TE)

La Cucina del Toro di Milano