BuonGusto di Milano


Se un'amica Cuciniera (very professional) mi consiglia un locale non posso far altro che fiondarmici, non potendo per il momento provarlo con la mia dolce metà a cena, mi accontenterò di qualche piattino in più occasioni del mezzogiorno.

Come si può notare dalla foto, all'esterno, se non lo si conosce, non si può avere l'idea di ciò che nasconde. Il Buongusto è uno storico pastificio riconvertito in ristorantino con l'idea di artigianalità ben impressa in ogni piatto.

La cucina è a vista ed è un piacere vedere Anna che confeziona pasta all'uovo in diretta e Marco e Alessandro che spadellano. In sala Stefania e Maurizio coccolano quella ventina di avventori che può contenere il piccolo locale. (Ho recuperato i nomi dalla pagina Facebook, non sono così in confidenza).

Come si diceva l'ambiente è molto intimo, ben arredato con uno stile sicuramente autentico.


Il menu del mezzogiorno offre paste all'uovo fatte in casa, dalle tagliatelle ai garganelli passando per le trofie condite con sughi classici (alle noci, pesto, pomodoro e ragù) a partire da circa 10 euro e paste ripiene dai pansotti ai ravioli alle pere e foie gras e una piccola carta con qualche piatto più ricercato con prezzi dai 13 ai 14 euro, dolci 5 euro. Alla sera menu più ampio con prezzi da 10 a 18 euro.
Piccola carta dei vini, buona l'offerta al calice con etichette a rotazione.

Viene servito un cestino con buoni grissini al sesamo, alle noci e alle olive nell'attesa dei piatti.


Maltagliati con pioppini (e la loro crema) e salsa al parmigiano. Convincente la pasta per realizzazione, spessore e cottura, gustosa la crema, appena scottati i pioppini ed equilibrata la salsa di parmigiano. 


Abbinato ad un calice di Barbazzale Nerello Mascalese di Cottanera, con discreto corpo e sentori di frutti rossi.

Ravioli di carciofi (e zucchine) con calamaretti e profumo al limone. Ok ho peccato per metà sulla stagionalità, ma i profumi del condimento e la fattura della pasta mi hanno convinto pienamente.


Accompagnati da un calice di Friulano '09 Venica, con una piacevole sapidità e nota acida.

Tortino con ripieno di pere, pinoli e confettura di arance. Friabile e saporita la frolla, buono il ripieno, il tutto servito caldo. Un dessert semplice ma più che soddisfacente.


Crème Brûlèe al marzapane. Crosticina sottile realizzata con zucchero bianco, densa la crema dalla nota mandorlata.



Accompagnato da un calice di Dolce Sinfonia '06 Bindella, da uve trebbiano e malvasia passite. Sicuramente un ottimo vino da meditazione, con una persistenza al palato lodevole.


In conclusione: non sono certo io il primo a scoprire questo locale, ma quando alle spalle c'è un'idea simpatica e convincente vale la pena spendere quattro parole per farlo conoscere a più persone possibili.


Da non perdere: pasta in tutte le salse e formati (obviously).
Da migliorare: si potrebbe osare di più con i dolci con un'offerta più ampia. 

BuonGusto
Via Caminadella 2
20123 Milano
+39 02 86452479

Commenti

Post popolari in questo blog

Pizzeria Montegrigna by Tric Trac di Legnano (MI)

Love Eat di Castellanza (VA)

BruciaBarrique di Gallarate (VA) Ci voleva tanto?

Ristorante Alusea a Silvi Marina (TE)

La Cucina del Toro di Milano