La Leggenda Dei Frati a Castellina in Chianti (SI)

C'era una volta (ma c'è ancora) un Re dei fornelli che si chiamava Filippo, il quale insieme alla sua Regina Ombretta a al Principe Nicola tanti anni fa decisero di creare un piccolo regno chiamato 'La Leggenda dei Frati'. Il posto era tanto curato quanto minuscolo ma un po' ristretto per il tono che volevano dare al servizio. Decisero quindi di espandere il loro regno e sulla loro strada trovarono l'Azienda vinicola Cecchi, la quale aveva una vecchia foresteria da ristrutturare.


Si misero tutti 'di buzzo buono' a lavorare, per cercare di rendere l'ambiente che li facesse sentire a loro agio e si potessero muovere meglio ed ecco quindi che dopo molti sforzi, sono riusciti a creare la nuova sala...pardon...il nuovo regno.




Finito il lavoro però dovevano chiamare il popolo a festeggiare e allora si rivolsero ad un bravo allevatore di carne bovina di razza Maremmana e ad un organizzatore di feste che è Marco Bechi di Slow Food Siena. Il primo portò della carne ottima, il secondo portò tanti mangioni.

Iniziò la grande festa con tante buone bottiglie di vino, fra cui il Chianti Classico Villa Cerna 2008 e due selezioni di Morellino di Scansano, il ValdiRose 2009 e la riserva 2008 sempre dell'azienda Cecchi.


Il primo piatto che è stato presentato nella bella tavola apparecchiata, era la tartara al coltello con olio di mandorle arrostite, volutamente senza sale per sentire il sapore concreto della carne e solo arricchito dal profumo della salsina di mandorle


La festa è proseguita con la Crostata di cipolle di Certaldo con poppa dorata.


Il popolo si è gasato molto per il Riso carnaroli fritto con crema di broccoli e lingua marinata, vuoi perché il riso era davvero croccante, vuoi che la crema di broccoli era delicatissima, vuoi che la lingua era marinata alla perfezione, fatto sta che è stato il piatto che è piaciuto di più


Siamo ritornati alla tradizione con i ravioli malfatti di Mamma Rita con ragù di maremmana


e anche lo stracotto sembra far parlare la tradizione ma lo sformato di carote e noci entusiasma ancora il popolo.


La festa si è conclusa con tanti applausi per il tortino al cioccolato 70% con il cuore di torrone, ottimo, spettacolare e gustoso con il sorbetto di uva fragola come accompagnamento.


Il popolo si è congedato salutando chi si è prodigato per la serata e augurando a tutti di vivere felici e contenti.

Ristorante La Leggenda dei Frati
Localita' Casina Dei Ponti, 58
53011 Castellina In Chianti (SI)
Tel: +39 0577 301222
info@laleggendadeifrati.it
www.laleggendadeifrati.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Pizzeria Montegrigna by Tric Trac di Legnano (MI)

BruciaBarrique di Gallarate (VA) Ci voleva tanto?

Gustoo di Busto Arsizio (VA)