Il Dolce Sogno di Castellanza (VA)


Frequento da tempo questa gelateria, ma non mi era mai capitato di dare un'occhiata al suo sito dove viene ampiamente descritta la storia del locale e di chi ha voluto crearlo.

Mille sacrifici sono stati fatti da Lucia Sapia per mettere in piedi questa macchina produttiva, cercando di offrire qualcosa di diverso e di sempre nuovo, tanto da riuscire nel tempo ad aprire anche un secondo punto vendita a Cassano Magnano.

Ambiente molto ristretto, con bancone caffetteria e un paio di tavolini. Per fortuna durante la bella stagione viene in aiuto la parte esterna con un discreto numero di coperti (scoperti). L'offerta è molto ampia, non solo gelati ma anche torte, dessert al piatto per una pausa meranda, crêpes, caffè.

I prezzi di coni e coppette vanno dai 2 euro del piccolo ai 4 euro della cialda, passando per formati intermedi da 2,50 euro il medio e 3 euro il grande, mentre in vaschetta il gelato viene 18 euro al kg.

Grande attenzione viene dedicata ai celiaci. Viene utilizzata una paletta per ogni gusto servito per non contaminare il gelato nella carapina, dopo il contatto con la parigina.

I gusti sono a rotazione, seguono la stagionalità per quanto riguarda la frutta e la creatività di Lucia per quanto riguarda le creme. Ecco allora da provare l'arancia rossa o il fico d'india, ma anche la noce con fichi caramellati, la passione segreta con crema di banana, granella di nocciole e cioccolato, la ricotta e basilico o il latte e menta (con infusione delle foglie di menta e non sciroppo), matilde (fiordifragola al profumo di banana) e non mancano i grandi classici.

Ora parliamo dei difetti di questo gelato. Se la frutta secca e le creme riescono ad avere una struttura ed un sapore invidiabili, lo stesso non si può dire per altri gusti, soprattutto i variegati dove uno degli ingredienti copre gli altri, come nel tiramisu con l'intenso sentore di caffè, nel malaga con l'eccessiva quota di uvetta e rum, e la cremonisità ne risente rivelando qualche grumo.

Insomma un gelato che può dare grande soddisfazione ma anche cocenti delusioni (soprattutto ultimamente), consigliabile nei giorni festivi con grande affluenza, meno in settimana.

Luca Formenti

Il Dolce Sogno
V.le Don Minzoni, 45
Castellanza (VA)
Tel. +39 0331 481185
Via P. Nenni, 7 (Gestione diversa)
Cassano Magnago
Tel. +39 0331 282481
Cono e coppetta: 2, 2.50, 3 e 4 euro

Commenti

Post popolari in questo blog

Pizzeria Montegrigna by Tric Trac di Legnano (MI)

BruciaBarrique di Gallarate (VA) Ci voleva tanto?

Gustoo di Busto Arsizio (VA)