Napul'è di Como


Mancando da qualche anno, non mi sarei mai aspettato di trovare questo arredamento in Via Dottesio al 22, caspita quante migliorie. Innanzitutto devo specificare che la foto si riferisce alla saletta al piano superiore dove la gentile cameriera ci ha condotto. 

Belle le travi in legno, gradevoli i colori caldi delle pareti, un quadro di fronte a noi rappresentante un'ultima cena rivista alla napoletana, tavoli dalla semplice mise en place, buon numero di coperti e buona l'affluenza per essere un sabato a pranzo.

Partiamo con la voglia di pizza e non ci facciamo invogliare da antipastini vari o frittini, anche perché...ammazza che prezzi! Antipasti da 12 a 20 euro, primi sopra i 15 euro, secondi di pesce oltre i 20 euro, dolci 6,50 euro (tranne sorbetti e gelati che costano meno).
I piatti sono comunque molto invitanti, ma un certo senso di smarrimento mi è rimasto.

Passiamo alle pizze, una ventina di proposte, comprese alcune fritte e particolari (queste ultime ben oltre i 10 euro). Le classiche invece vanno dai canonici 4 ai 10 euro. Ho dato un occhio alla lista dei vini che offre un buon numero di etichette, mi sono perso le birre, su altri lidi dicono che, tra quelle in bottiglia, vi sono solo nomi classici.

Ordiniamo un pizza rivisitata da Alice, un mix tra marinara e romana (4 euro + 2 euro per le acciughe) ossia con pomodoro, acciughe, origano e basilico (senza aglio). 


E una salsiccia e friarielli (8 euro). Davvero molto gustosi gli ingredienti, gradevole salsiccia, mozzarella morbida e non gommosa, verdura ben saltata (un pizzico di peperoncino in più non avrebbe guastato). Impasto però discreto. Difetti? Solo un po' gommosetto e bruciacchiato quest'ultimo proprio sotto il bordo.


Dessert. Pastiera (6.50 euro) ovviamente. Su questa ammetto la mia ignoranza, mi sono avvicinato ad essa solo ultimamente, dopo delle esperienze passate che mi hanno fatto credere che non fosse un dolce per me, invece qui (come in un'altra pizzeria legnanese) il risultato mi è sembrato più che decoroso, solo un filo bagnato il ripieno ma il gusto è stato piacevole.


Insomma per chi abita a Como e ama la pizza alla napoletana può essere un buon indirizzo, meno per chi viene dal Varesotto. Risottolineo il turbamento per alcuni prezzi delle cucina, quelli delle pizze rientrano ormai nella norma.

Luca Formenti

Pizzeria Ristorante Napule è
Via Dottesio, 22
22100 Como
Tel. +39 031 307932
Sito: http://www.napulecomo.it
Chiuso il lunedì, domenica aperto anche a pranzo.

Antipasti: 12-20 euro.
Primi: oltre i 15 euro.
Secondi: oltre i 20 euro.
Dolci: 6,50 euro.

Commenti

  1. La Vera Pizza Napoletana proprio non mi riesce di digerirla, cotta 90 secondi anche qui?
    Ci passo frequentemente da quelle parti, ma sai che se quella è l'intenzione Legnano è la direzione.
    Ma per allargare il discorso sulla città, che mi dici de I Tigli al Lago?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema sta proprio lì, la cottura! Anche in questo caso interno leggermente crudo e qualche parte bruciacchiata.
      Tric Trac è su un altro pianeta, la Piedigrotta di Varese sta nel mezzo (anch'essa però soffre di alti e bassi).

      Tigli al Lago mai provato, diffido di buona parte della ristorazione comasca e finora non ho osato investire l'importante cifra richiesta per testarlo, tu cosa mi dici?

      Elimina
    2. Bho. E' li in lista d'attesa per la stella Michelin, che a Como non mi ricordo se e da quando, forse mai. Quindi magari un passo lo farò..

      Elimina
    3. Viste le ultime stelle assegnate, credo sempre meno nei giudizi della Michelin...ma se dovessi decidere di passare da Como e fossi in cerca di compagnia, fammelo sapere...potrei farti da spalla ;)
      Buona giornata

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Pizzeria Montegrigna by Tric Trac di Legnano (MI)

BruciaBarrique di Gallarate (VA) Ci voleva tanto?

Gustoo di Busto Arsizio (VA)